Le cose lente sono le più belle. Bisogna sapere aspettare.




loader
x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
img

18-04-2016

“Different suites for different people”: grande successo per la mostra di Maurizio Marcato al Fuorisalone 2016

streamTemplate Object ( [path] => [lang] => [id_lang] => 1 [ops] => 7 [sub] => 32 [tipo] => 9 [cod_lang] => it [nome_lang] => Italiano [makeContent] => makeContent Object ( [var] => Array ( [spagina] => “Different [multi] => 1539 [num4pag] => 12 [tabella] => adm_multicontent [sottotitolo] => [vista] => multicontent [subtit] => Array ( [0] => “Different suites for different people”: grande successo per la mostra di Maurizio Marcato al Fuorisalone 2016 ) [testo] =>
[sub] => 32 [ops] => 7 [nomeops] => News [tipo] => 9 [titolo] => News [linkP] => it/7-News/32-News.html [sql] => id_sez = '7' AND stato = '1' AND id_pag = '32' AND id_lang = 1 [num] => 29 [n] => 1 [idmulti] => Array ( [0] => 1539 ) [img] => Array ( [0] => ZZRxAlSCwNEdWty7Rt0V.jpg ) [img1] => Array ( [0] => ) [img2] => Array ( [0] => ) [img3] => Array ( [0] => ) [nodata] => Array ( [0] => 1 ) [data] => Array ( [0] => 2016-04-18 ) [subtxt] => Array ( [0] =>


Grande successo per la mostra architettonico-fotografica “Different suites for different people”, che si è tenuta dal 12 al 17 aprile al Fuorisalone 2016, nel Ventura Design District di Milano.

La musica lounge faceva da sottofondo ad un evento esclusivo e raffinato, che ha saputo coinvolgere i numerosi visitatori in un’esperienza sensoriale totale, tra superfici dalle più diverse texture, colori, luci, profumi e gustosi cocktail “solidi” creati con colorate gelatine.

La location, meraviglioso esempio di archeologia industriale, con i suoi 700 metri quadrati, ospitava la riproduzione di quattro suite di hotel, in un racconto di stile e di elegante lusso.
Le linee pulite dei complementi d’arredo, forniti dalle quattro note catene alberghiere per le quali le suite sono state realizzate, si sposavano perfettamente con le fotografie, rigorosamente in bianco e nero, del fotografo Maurizio Marcato, che con il tocco creativo che lo contraddistingue, ha colmato questi ambienti di vita, voci e presenze.

La stampa su tela di grandi dimensioni, regalava alle immagini una grana sorprendente, “da toccare” oltre che “da guardare”, coinvolgendo ed abbracciando il visitatore, che si sentiva inevitabilmente immerso ed incluso nella poetica semplicità delle scene, tra forti contrasti e sapienti giochi di luce.

La mostra, frutto della collaborazione di Maurizio Marcato con l’architetto Simone Micheli, ha permesso ai numerosi ospiti intervenuti, di divenire parte integrante, attori primari dell’evento, coinvolgendoli in un’esperienza espositiva unica, dove architettura, arte e fotografia hanno saputo convivere e suscitare meraviglia, stupore e forti emozioni.


Nelle foto: alcuni scatti dell'allestimento

) [mintxt] => Array ( [0] => ) [subtitolo] => Array ( [0] => ) [marca] => Array ( [0] => ) [link] => Array ( [0] => it/7-News/32-News/1539-“Different-suites-for-different-people”-grande-successo-per-la-mostra-di-Maurizio-Marcato-al-Fuorisalone-2016.html ) [file] => Array ( [0] => ) [pagina] => template/mauriziomarcato/multicontent.php ) [sub] => [left] => [vista] => 2 [ops] => [id_lang] => 1 ) [textSlashes] => textSlashes Object ( ) [var] => Array ( [spagina] => “Different [multi] => 1539 [num4pag] => 12 [tabella] => adm_multicontent [sottotitolo] => [vista] => multicontent [subtit] => Array ( [0] => “Different suites for different people”: grande successo per la mostra di Maurizio Marcato al Fuorisalone 2016 ) [testo] =>
[sub] => 32 [ops] => 7 [nomeops] => News [tipo] => 9 [titolo] => News [linkP] => it/7-News/32-News.html [sql] => id_sez = '7' AND stato = '1' AND id_pag = '32' AND id_lang = 1 [num] => 29 [n] => 1 [idmulti] => Array ( [0] => 1539 ) [img] => Array ( [0] => ZZRxAlSCwNEdWty7Rt0V.jpg ) [img1] => Array ( [0] => ) [img2] => Array ( [0] => ) [img3] => Array ( [0] => ) [nodata] => Array ( [0] => 1 ) [data] => Array ( [0] => 2016-04-18 ) [subtxt] => Array ( [0] =>


Grande successo per la mostra architettonico-fotografica “Different suites for different people”, che si è tenuta dal 12 al 17 aprile al Fuorisalone 2016, nel Ventura Design District di Milano.

La musica lounge faceva da sottofondo ad un evento esclusivo e raffinato, che ha saputo coinvolgere i numerosi visitatori in un’esperienza sensoriale totale, tra superfici dalle più diverse texture, colori, luci, profumi e gustosi cocktail “solidi” creati con colorate gelatine.

La location, meraviglioso esempio di archeologia industriale, con i suoi 700 metri quadrati, ospitava la riproduzione di quattro suite di hotel, in un racconto di stile e di elegante lusso.
Le linee pulite dei complementi d’arredo, forniti dalle quattro note catene alberghiere per le quali le suite sono state realizzate, si sposavano perfettamente con le fotografie, rigorosamente in bianco e nero, del fotografo Maurizio Marcato, che con il tocco creativo che lo contraddistingue, ha colmato questi ambienti di vita, voci e presenze.

La stampa su tela di grandi dimensioni, regalava alle immagini una grana sorprendente, “da toccare” oltre che “da guardare”, coinvolgendo ed abbracciando il visitatore, che si sentiva inevitabilmente immerso ed incluso nella poetica semplicità delle scene, tra forti contrasti e sapienti giochi di luce.

La mostra, frutto della collaborazione di Maurizio Marcato con l’architetto Simone Micheli, ha permesso ai numerosi ospiti intervenuti, di divenire parte integrante, attori primari dell’evento, coinvolgendoli in un’esperienza espositiva unica, dove architettura, arte e fotografia hanno saputo convivere e suscitare meraviglia, stupore e forti emozioni.


Nelle foto: alcuni scatti dell'allestimento

) [mintxt] => Array ( [0] => ) [subtitolo] => Array ( [0] => ) [marca] => Array ( [0] => ) [link] => Array ( [0] => it/7-News/32-News/1539-“Different-suites-for-different-people”-grande-successo-per-la-mostra-di-Maurizio-Marcato-al-Fuorisalone-2016.html ) [file] => Array ( [0] => ) [pagina] => template/mauriziomarcato/multicontent.php ) [carrello] => carrello Object ( [ultimoID] => ) [aCurrent] => [aTitle] => Contatti )


Grande successo per la mostra architettonico-fotografica “Different suites for different people”, che si è tenuta dal 12 al 17 aprile al Fuorisalone 2016, nel Ventura Design District di Milano.

La musica lounge faceva da sottofondo ad un evento esclusivo e raffinato, che ha saputo coinvolgere i numerosi visitatori in un’esperienza sensoriale totale, tra superfici dalle più diverse texture, colori, luci, profumi e gustosi cocktail “solidi” creati con colorate gelatine.

La location, meraviglioso esempio di archeologia industriale, con i suoi 700 metri quadrati, ospitava la riproduzione di quattro suite di hotel, in un racconto di stile e di elegante lusso.
Le linee pulite dei complementi d’arredo, forniti dalle quattro note catene alberghiere per le quali le suite sono state realizzate, si sposavano perfettamente con le fotografie, rigorosamente in bianco e nero, del fotografo Maurizio Marcato, che con il tocco creativo che lo contraddistingue, ha colmato questi ambienti di vita, voci e presenze.

La stampa su tela di grandi dimensioni, regalava alle immagini una grana sorprendente, “da toccare” oltre che “da guardare”, coinvolgendo ed abbracciando il visitatore, che si sentiva inevitabilmente immerso ed incluso nella poetica semplicità delle scene, tra forti contrasti e sapienti giochi di luce.

La mostra, frutto della collaborazione di Maurizio Marcato con l’architetto Simone Micheli, ha permesso ai numerosi ospiti intervenuti, di divenire parte integrante, attori primari dell’evento, coinvolgendoli in un’esperienza espositiva unica, dove architettura, arte e fotografia hanno saputo convivere e suscitare meraviglia, stupore e forti emozioni.


Nelle foto: alcuni scatti dell'allestimento