Leopardi ha scritto L'infinito mentre era in coda alle Poste.




loader
x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
img

5 buoni consigli per catturare al meglio la Golden Hour

02-09-2015




È risaputo che la Golden Hour è il momento della giornata, prima dell’alba e durante il tramonto, in cui la luce dorata del sole è più calda, ricca e maggiormente adatta per la creazione di foto d’effetto.
Ecco 5 suggerimenti utili per catturare al meglio questo momento magico:

1. Informarsi

Le ore di luce dorata cambiano a seconda delle stagioni e della propria posizione. Alba e tramonto sono segnalati su giornali e sul web e questo è un buon punto di partenza per calcolare quando la luce dorata si rivelerà.
Attenzione: vicino all'equatore, il sole sorge rapidamente e vi sono solo pochi minuti usufruibili.



2. Prepararsi in precedenza

L'ora d’oro (o minuti) può passare molto rapidamente, quindi se non si è già pronti quando inizia la luce dorata, è molto improbabile scattare fotografie soddisfacenti. Invece di comporre l'immagine in base a dove si trova il sole, è necessario organizzarsi prima. Una bussola sarà sicuramente utile.



3. Bilanciare l’esposizione

Ci sono molti modi per bilanciare una differenza di luminosità: un buon inizio è l’uso della compensazione dell’esposizione della fotocamera (+/- tasto) per scattare diverse immagini di una scena con diversi livelli di luminosità. Se si scatta in formato RAW non compresso si può poi regolare autonomamente luci e ombre in post-elaborazione. Se il cielo è sempre troppo brillante nelle foto, è consigliabile utilizzare un filtro graduato tinto da un lato, che sfuma l’esterno.



4. Utilizzare il flash

Invece di catturare la luce dalle zone più luminose, è utile aggiungere luce alle parti più scure. È possibile farlo con una fonte di luce continua come una lampada. Quando il soggetto è in controluce, come ad esempio un tramonto infuocato, si può utilizzare questo metodo per prevenire la “silhouetting”.



5. Impostare la temperatura del colore

La combinazione di due fonti di luce può causare altre complicazioni, in particolare con il bilanciamento del bianco. Ogni fonte di luce ha un colore e una temperatura cromatica differente. È molto efficace selezionare manualmente il tipo di luce della fotocamera: luce diurna, luce da interno, a lume di candela, etc...