Le cose lente sono le più belle. Bisogna sapere aspettare.




loader
x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
img

La comunicazione e il design: scopri le tendenze 2015

09-06-2015

Per quanto riguarda il design, si trova sicuramente come tendenza al primo posto la “doppia esposizione”, ovvero quella tecnica fotografica che permette di creare immagini tramite una sovrapposizione di più foto di diversi momenti e soggetti. Vengono così create delle immagini quasi “spettrali”, in cui si aggiungono, con diverse esposizioni, oggetti o persone che nella realtà erano assenti.





Sempre in crescita nel design il filone “hipster”, appunto ispirato a questo stile di vita, che risale agli anni ’40 in America e che ultimamente contamina anche la moda. Nel design si fa sentire in particolare nelle icone e nei loghi, prendendo elementi del passato e fondendoli con le tendenze moderne. Il look diventa decisamente vintage, caratterizzato da colori non saturi e tonalità di solito beige, marrone e colori chiari.





Non solo immagini: il 2015 è dominato anche dai video. Si prevede una spesa complessiva di investimento a livello mondiale pari a 9,8 miliardi di dollari. I video saranno legati a tendenze come l’animazione, il timelapse e la moda.




Infine per le tendenze culturali, anch’esse coinvolte dal ciclone “visual”, le immagini più ricercate saranno soprattutto quelle legate a temi e novità tecnologiche, in particolare il termine “selfie” subirà un vero boom con aumenti del 2.116%.



Di fronte a questi numeri e a queste tendenze si può comprendere ancora meglio come il mondo delle immagini e del visual sia ormai sempre più fondamentale nel quotidiano e nella pubblicità sul web. Ormai si sente sempre più parlare di “visual storytelling”: il racconto del proprio brand attraverso le immagini. La forza espressiva e la potenza di foto e video possono far arrivare in maniera diretta il messaggio e la comunicazione rendendola ancora più coinvolgente.